23
gestione del sistema stesso, ed alla scelta della figura a cui delegare la gestione del
sistema stesso. In particolare per gli strumenti che producono le informazioni per
il controllo di gestione va operata un’attenta semplificazione degli strumenti stessi,
in funzione delle effettive esigenze dell’impresa. Questi aspetti saranno trattati nei
successivi due paragrafi.
Il controllo di gestione tradizionale è fondamentale per le PMI e risulta la base di
partenza per molte realtà gestite ancora con modelli “intuitivi”; oggi è indispensabile
disporre di informazioni circostanziate che permettono di orientare i comportamenti
aziendali.
1.5
Chi può “gestire” l’insieme degli strumenti di controllo
di gestione?
Importante è il ruolo dello “specialista” del controllo di gestione: il cosiddetto
controller. Egli mette a disposizione dell’impresa le proprie competenze specialistiche
in campo economico-finanziario e gestionale, e garantisce la disponibilità di
informazioni occorrenti per il monitoraggio dell’efficacia e dell’efficienza e per la
corretta formulazione di decisioni che ne conseguono.
Il controller si occupa della produzione ed interpretazione dei dati informativi a
supporto del processo decisionale e dei sistemi di valutazione della performance.
È una figura professionale composita: sono, infatti, richieste ottime competenze
amministrative e un’elevata attitudine all’utilizzo di strumenti informatici per calcoli
e simulazioni ma, anche, capacità gestionali e relazionali. Combinando il bagaglio
tecnico-operativo con le conoscenze del contesto aziendale ed ambientale, il
controller diviene un partner dell’imprenditore, in grado di applicare gli strumenti
legati alle tecnologie dell’informazione per creare valore nei confronti dei vari
interlocutori interni.
Il “controller” di una PMI deve possedere almeno i seguenti requisiti:
conoscere il business in cui opera l’azienda;
conoscere gli strumenti contabili ed extra-contabili per produrre informazioni
economico-finanziarie;
conoscere adeguatamente supporti software del tipo “fogli elettronici”.
Il controllo di gestione: la risposta a domande che si pone ogni imprenditore