Pagina 15 - business_plan

Versione HTML di base

1. IL PROCESSO DI BUSINESS PLANNING
3
Perché realizzare un Business Plan? Perché molti progetti non riescono a
decollare? Perché altri falliscono in poco tempo?
Per ottenere il successo di una Business Idea è necessario “implementarla” e
“realizzarla”, trasformandola in qualcosa di concreto mediante differenti azio-
ni. Il successo dell’idea è legato al suo grado di comprensione e di accetta-
zione all’interno dell’azienda, coinvolgendo ogni livello della struttura organiz-
zativa.
Essa può riguardare diversi aspetti
, quali la nascita dell’azienda, la
ricerca di nuove aree d’affari o il riposizionamento dell’attività tradizionale.
Fondamentale è la realizzazione di un documento formale che consente il suo
sviluppo
; non come esercizio “stilistico”, né come “obbligo”, ma come stru-
mento di lavoro.
Il collegamento tra il patrimonio delle conoscenze ed esperienze imprendito-
riali e la gestione operativa e strategica deve essere quindi sintetizzato in un
piano comunemente definito
Business Plan.
Il Business Plan è un documento sintetico, che deve illustrare le caratteristi-
che salienti, gli obiettivi e le finalità di un progetto.
La forma del documento è “assolutamente libera”, tuttavia è opportuno che
nel documento siano indicati almeno i seguenti elementi:
- struttura;
- definizione del soggetto proponente (azienda già esistente e promoto-
re/i di nuova iniziativa economica);
- presentazione sintetica del progetto;
- individuazione del progetto di investimento;
- indicazione dei destinatari del Business Plan;
- indicazione dettagliata delle principali assunzioni di base adottate e
delle probabilità di accadimento stimate;
- rendimento e rischio complessivo del progetto.
15
3 A cura di Valerio Temperini, Professore di Comunicazione Aziendale, presso la Facoltà di Economia
“Giorgio Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche.